//questo serve per poter linkare ai popup aperti
E vince il concorso di gennaio di Sadistique…

E vince il concorso di gennaio di Sadistique…

Ci rimangiamo quel che abbiamo scritto nel post precedente riguardo il non prendere certi temi d’abbigliamento con sufficiente serietà. Applausi smisurati per questa dettagliatissima Dama del Dolore, che sfortunatamente per motivi di privacy ci  ha permesso di pubblicare solamente questo scatto, che ci priva dei dettagli perfetti del make up e del vestito.

Il premio comunque non cambia, e la signora vince due ingressi omaggio per l’edizione del 3 marzo di Sadistique!

Gli strani libertini di Sadistique

Gli strani libertini di Sadistique

È davvero sorprendente: quando proponiamo argomenti assurdi per l’abbigliamento del mese riuscite sempre a stupirci con una partecipazione massiccia di outfit a tema… e quando il gioco sarebbe molto più facile (come il mese scorso, con Casanova il libertino) reagite quasi con disinteresse, ripiegando su look più “classicamente” fetish.

Poco male: ci piacete sempre tantissimo, e come potete vedere da questi ritratti la creatività non manca comunque.
Il vincitore del concorso per il look più a tema verrà rivelato, come da tradizione, solo tra qualche giorno.

_MG_3381a copy

_MG_3011a copy

_MG_2937a copy

_MG_3589a copy

_MG_3207a copy

_MG_2978a copy

_MG_2989a-2 copy

_MG_3482a copy

_MG_3337a copy

_MG_3049a copy

_MG_3273a copy

_MG_2895a

_MG_3314a copy
_MG_3583a copy

Il club del cucito a Sadistique di marzo sarà diverso da quel che pensate

Il club del cucito a Sadistique di marzo sarà diverso da quel che pensate

Siamo molto orgogliosi dei workshop della serie Master Class offerti dal nostro Sadistique. In effetti, sono una parte importante di ciò che differenzia l’evento dalla concorrenza: discutere i più vari aspetti del BDSM contribuisce a creare una comunità più preparata, sicura e migliore. Nel corso degli anni abbiamo avuto l’onore di ospitare alcuni dei nomi più importanti del settore e di toccare i temi più disparati. La lezione del 3 marzo, tuttavia, metterà alla prova anche i praticanti più irriducibili.

Il docente sarà il nostro esperto di piercing e modificazioni corporee Silvio Pan, che tratterà niente meno che l’aspetto ludico delle suture – una pratica decisamente estrema. Come sempre ci si concentrerà soprattutto sulla sicurezza, le procedure ideali e su tutto ciò che permette di mantenere i giochi sani e divertenti. Se vi eravate mai chiesti come rendere più realistici i vostri giochi clinical cucendo parti sensibili per hobby, non potete proprio farvi scappare quest’occasione. Dopodiché, naturalmente, Silvio resterà a portata di mano per permettere di sperimentare le sue tecniche – e probabilmente per un’altra sorpresa.

 

Il circo più queer del mondo in mostra a Sadistique

Il circo più queer del mondo in mostra a Sadistique

Avete già sentito parlare del Granadilla Lab? Si tratta di un collettivo di autori di fumetti e illustratori specializzati in tematiche queer. Proprio il mese scorso ha ottenuto un grande successo con una campagna di crowdfunding che ha permesso di realizzare un artbook con cui soddisfare i fan di tutto il mondo. L’opera si intitola Cyrcus, raccoglie i contributi di una cinquantina di autori internazionali e, come si intuisce dal nome, presenta un circo… molto particolare.

Il 3 marzo Cyrcus debutterà al Sadistique di Milano, la festa BDSM che dal 2005 è il punto di ritrovo di tutti gli appassionati di eros estremo d’Italia. Il Granadilla Lab sarà presente con i disegni originali sia su carta che in digitale, nonché con l’anteprima assoluta dell’artbook vero e proprio. Siete pronti a scoprire un modo nuovo di interpretare la sensualità?

A marzo Sadistique ospita l’erotismo postmoderno del dieselpunk

A marzo Sadistique ospita l’erotismo postmoderno del dieselpunk

La scorsa edizione di Sadistique, l’epico play party BDSM di Milano, ci ha un po’ sorpresi. Per aiutare gli ospiti con i loro abiti kinky avevamo scelto un tema semplice (Casanova), che tuttavia è stato ignorato dalla maggior parte dei partecipanti in favore di look fetish più tradizionali. Che va benissimo, ma se davvero preferite i temi più particolari come avete dimostrato finora… l’abbigliamento suggerito per marzo vi farà impazzire!

Per l’evento che si terrà il pomeriggio del 3 marzo, vi sfidiamo a dare al vostro look un’impronta dieselpunk. Pensate allo steampunk, ma trasportato attorno al 1945: influenze art deco e militari, eroi e malvagi con attrezzature radioatomiche, femmine fatali, strani aggeggi industriali, pirati volanti… le possibilità sono infinite, e per rubare qualche idea potete sempre consultare la galleria d’ispirazione mensile.

Il resto lo sapete ormai bene. Se il tema scelto per il mese non vi entusiasma, potete limitarvi a seguire il dress code di base: abbigliamento fetish/kinky classico, o abito di gala. Sappiate però che così facendo ridurrete notevolmente la possibilità di vincere il concorso per il miglior ritratto scattato sull’apposito set fotografico, che mette in palio due biglietti d’accesso per il mese seguente.