//questo serve per poter linkare ai popup aperti

Sì, lo sappiamo che la cosa dell’orsetto gommoso è buffa. Però era una delle poche immagini di Suffering4Art che potessimo fare uscire sui social network senza farci bannare. Che è un peccato, perché sono estremamente belle, intense e zozze – proprio come piacciono a noi… che è poi anche il motivo esatto per cui verranno esposte alla prossima edizione di Sadistique, il più importante party BDSM in Italia, domenica 7 luglio. Sentite un po’ come si è presentato l’artista…

Durante la maggior parte della mia vita adulta, il mio nome è comparso seguito dalle lettere delle principali associazioni cinematografiche. Sono stato intervistato da numerose riviste, lodato in tanti articoli e ho vinto parecchi premi. Ho fatto parte dei collaboratori fissi di riviste BDSM come Hustler’s Taboo, e molti miei scatti sono finiti in collezioni private di tutto il mondo. Altri compaiono su pubblicazioni prestigiose con titoli tipo “The Worlds Greatest Erotic Art of Today” e “The Worlds Greatest Black & White Photography.” Di solito sono parte di almeno due esposizioni temporanee in gallerie internazionali, e sono esposto in musei permanenti dalla Russia a San Francisco. Faccio parte della Association of Erotic Artists, e di tanto in tanto conduco masterclass e tengo corsi di fotografia.

Ora siate sinceri: potete perdervi un’occasione per ammirare i lavori di un personaggio del genere?