//questo serve per poter linkare ai popup aperti

Wow. Questo è stato il commento ripetuto più spesso al Sadistique di dicembre. Come secondo i piani, l’evento sta evolvendosi lentamente ma con costanza in ciò che avevamo immaginato quando l’abbiamo rivoluzionato. Nelle prossime settimane potrete vederlo anche nella gallery aggiornata e altrove, ma nel frattempo ecco uno sguardo alle splendide opere esposte da Guido Cantone – alcune delle quali sono ancora in vendita sul suo sito.
bassa2

bassa3