//questo serve per poter linkare ai popup aperti

 

Avete già pensato cosa mettervi questa domenica, per il primo appuntamento con il nuovo Sadistique?

Lasciamo ai virtualoni da Web le diatribe e le lamentele sull’esistenza (ovvia!) di un dress code per partecipare a eventi fuori dal comune e vediamo insieme un po’ di possibilità…

Razziare un negozio fetish – ma quello giusto!
Sulla bellezza dei classici look fetish/BDSM non c’è alcun dubbio: dopotutto sono fatti apposta per solleticare le fantasie erotiche più intense ed eccitanti, per far risaltare al meglio i corpi e per dare forma ai personaggi che popolano i nostri sogni di dominazione e sottomissione. Ci sono abiti e accessori adatti a qualsiasi tipo di persona: se è vero che per indossare il latex è preferibile avere un fisico atletico, è vero pure che mille altri look sono adattissimi anche a chi non è perfettamente in forma o non ha più vent’anni.

Il vero problema è semmai un altro: dove acquistare capi così meravigliosi senza restare indebitati? Molte marche e molti negozi propongono infatti un’offerta limitata a prezzi spropositati – ma per fortuna esistono gli acquisti online! Questo lungo elenco di indirizzi contiene centinaia di boutique online selezionate per la qualità dei prodotti, la loro originalità o il prezzo particolarmente conveniente: basta fare un giro di shopping virtuale per ricevere a casa tutto ciò che si desideri, di solito a una frazione di quanto lo si sarebbe pagato in negozio.

Noi consigliamo di diffidare solo dei produttori “senza nome” ultraeconomici che si trovano sui grandi outlet cinesi. Molti hanno prodotti ottimi – a volte sono proprio loro che realizzano quelli venduti dalle grandi marche! – ma tantissimi vendono abbigliamento di bassa qualità o tagliato per fisici non occidentali, che può riservare brutte delusioni.

Creare il proprio look personalizzato
La scelta del look da festa BDSM può diventare un gioco in sé. Pensate a quale immagine di voi desiderate proiettare… Aristocratico dominatore? Virago minacciosa? Istitutrice impeccabile? Interrogatore della polizia segreta? O forse un elegantissimo maggiordomo, un’orfanella vessata come Cenerentola, un’animale con forma umana o il classico schiavo in catene?

Probabilmente in casa avete già buona parte dei capi che servono per assumere l’identità che avete in mente. Girando per mercatini è facile trovare quel che manca, e a quel punto aggiungere un paio di ultimi elementi tipicamente fetish diviene molto più gestibile – oltre a creare un effetto ancor più memorabile!

L’importante è ricordare che Sadistique non è una festa in maschera: l’obiettivo è creare un’atmosfera speciale, non quotidiana e soprattutto eccitante. Naturalmente ciascuno di noi ha una diversa idea di sensualità, ma nessuna corrisponde a un costume di carnevale.

Usare un abito di gala
Se proprio siete refrattari all’abbigliamento sexy, non disperate! Da questo mese c’è una possibilità in più per non essere rimbalzati all’ingresso del club che ospita Sadistique.

L’alternativa è infatti indossare il tipo d’abito che usereste a una cena di gala: smoking per gli uomini e abito da sera elegante per le signore. Nel dubbio pensate all’immancabile scena del ricevimento o del casinò nei film di James Bond – stiamo parlando di quel genere di look lì.

Ricordare che ci si può cambiare al club
Una delle obiezioni più buffe che capita di sentire riguardo il dress code è «Ma mica possiamo uscire di casa vestiti così!»

Infatti nessuno lo pretende. Sadistique mette a disposizione un ampio spogliatoio con specchi da trucco nel quale cambiarsi, guardaroba sorvegliato e gratuito per riporre abiti e borse, e perfino cassette di sicurezza per ciò che proprio non volete affidare ad altri.

Ora che è tutto chiaro… che look sceglierete per venire a Sadistique?