//questo serve per poter linkare ai popup aperti

Indicazioni per i fotografi

Ecco una raccolta di informazioni che potrai trovare utili per la tua partecipazione a Sadistique

Il set

  • Alcuni partecipanti all’evento sono a dir poco paranoici riguardo la paura che le loro immagini vengano diffuse. Per evitare ogni rischio di equivoco le foto vanno scattate nell’area chiusa adibita a set fotografico
  • Le dimensioni dell’area sono all’incirca 2 x 4 metri, circondata da una sorta di baldacchino reggitende alto 2.10 m
  • La ciabatta di alimentazione per luci e altro si trova sotto il lato corto più vicino al bar
  • All’arrivo l’area dovrebbe essere già stata liberata. Se non è così, rivolgiti al gestore del locale o agli organizzatori per far spostare i divanetti (per fortuna leggerissimi) che la occupano
  • Sul lato corto dell’area è già montato un fondale bianco, ma se possibile porta con te un altro fondale (che può essere anche drappeggiato sul reggitende) per caratterizzare il tuo set rispetto a quelli delle altre edizioni
  • Noi cerchiamo di mettere a disposizione sempre un paio di maschere per facilitare i ritratti di chi non voglia essere riconoscibile. Tu però se puoi portane di tue in modo da avere più varietà nelle gallery, e se possibile usa soprattutto l’inquadratura e la posizione del soggetto per renderlo non riconoscibile
  • Le suddette tende possono essere usate per contenere le tue luci ed evitare che invadano troppo il resto del locale. Il rovescio della medaglia è che facendo così il pubblico non riesce a guardarti lavorare e a essere invogliato a farsi fotografare. In passato abbiamo trovato un buon equilibrio usando materiali vedo-non-vedo tipo reti mimetiche, tessuti semitrasparenti, ecc. drappeggiati sul “baldacchino”. Valuta quindi se portare con te materiali di questo tipo, da potere utilizzare eventualmente anche come fondale
  • Nei casi in cui un soggetto voglia essere fotografato in situazioni o posti specifici (mentre sta giocando, vicino a un’attrezzatura, ecc.):
    • Spiega che per il motivo indicato al primo punto non è possibile, ma se ce ne saranno le condizioni potrai scattare fuori dal set alla chiusura della festa, quando c’è meno gente in giro – e comunque sempre con uno degli organizzatori presente
    • Se la situazione specifica non permette di aspettare (es. la persona è sospesa in mezzo alla pista) e tu ne hai voglia, dì al soggetto di rivolgersi agli organizzatori. A seconda delle possibilità, potremmo allora assicurarci di non avere altre persone nell’inquadratura e di farlo capire chiaramente a tutti, in modo da permetterti di scattare.

Il fuori-set

  • Le foto migliori sono, ovviamente, quelle fatte sul set. Le situazioni più dinamiche e spettacolari avvengono però in giro per il locale – per cui solo se ti fa piacere consigliamo di suddividere il lavoro in due parti: sul set nelle prime ore della festa, e volante nella seconda parte
  • Tieni presente che, se scegli di scattare anche fuori dal set, è ancora più importante assicurarsi che nessuno possa pensare che stai riprendendoli di nascosto/per errore!
  • Dato il tipo di attività che si svolgono durante la festa, ti chiediamo di scattare fuori dal set solo senza flash, chiedendo sempre prima l’autorizzazione a fotografare i soggetti senza invadere o interferire nei loro giochi, ed evitando di inquadrare persone sullo sfondo. Ci rendiamo conto di chiederti tanto e della difficoltà di queste condizioni, ma come puoi vedere dalle gallery già pubblicate i risultati possono decisamente valere la pena di seguirle

Orari

  • La festa comincia alle 15 e finisce alle 20. L’allestimento comincia normalmente attorno alle 14.50, appena apre il locale: se arrivi in orario ti potremo aiutare meglio nell’allestimento, mentre dopo saremo probabilmente bloccati a seguire i partecipanti.

Gestione dei soggetti

  • L’obiettivo ultimo è, naturalmente, avere delle belle foto da pubblicare sui siti dell’evento. L’ideale sarebbe mostrare la massima varietà di persone, generi, ruoli, outfit, ecc.
  • Chiaramente va data priorità alle foto in cui si vedano viso ed espressione del soggetto, che però molti sono riluttanti a pubblicare. Per questo motivo, avverti sempre che è possibile indicare nella liberatoria che si autorizza la pubblicazione solo con volto non riconoscibile, così sono tutti più tranquilli. Nota: “non riconoscibile” vuole dire in ombra, girato, con maschera o non inquadrato. Ovviamente vanno evitate censure innaturali tipo rivista porno anni ’80
  • Ti metteremo a disposizione alcune maschere da usare per i casi più difficili, ma considerale solo una risorsa estrema, altrimenti finiamo con avere maschere in tutte le foto
  • Gli organizzatori suggeriranno ai partecipanti di farsi fotografare, ma il miglior richiamo resta naturalmente vedere che altri si stanno divertendo a farsi ritrarre, quindi se puoi non chiudere completamente il set
  • Ogni mese suggeriamo un tema diverso per gli outfit: cerca di dare la priorità a chi lo ha rispettato. Puoi controllare il tema del mese sulla homepage del sito.
  • Chiunque venga fotografato deve compilare e firmare la liberatoria, anche se è già stato fotografato i mesi precedentiPer ciascuna persona si deve usare un modulo separato
  • Ci sono due possibilità di liberatoria: solo per uso personale, e con autorizzazione alla pubblicazione. Ovviamente la precedenza va a chi dà quest’ultima autorizzazione. In ogni caso, assicurati che i soggetti smarchino le caselle con le opzioni prescelte: la liberatoria con i soli dati anagrafici non permette alcun uso delle immagini!
  • Come fotografo ti impegni a spedire le foto scattate ai relativi soggetti, sempre con watermark Sadistique.com. Un sistema che abbiamo visto funzionare bene è:
    • Mandare una mail con gli scatti in bassa risoluzione (adatte all’uso online, quindi orientativamente 1200×900, vedi sotto)
    • Offrire nella mail la possibilità di acquistare le immagini in alta / lavorate / stampate (tutta la parte commerciale è esclusivamente tua: noi non vogliamo alcuna percentuale)
    • Fissare la consegna dei materiali acquistati all’evento del mese successivo – anche per incentivare il ritorno dei soggetti sia alla festa che sul set
  • Appena possibile, ti chiediamo di spedire un WeTransfer con tutte e solo le foto liberate per la pubblicazioneinfo@sadistique.com, in modo che le si possa selezionare e pubblicare online. Contestualmente mandaci per piacere una scansione delle liberatorie

Liberatorie

  • Di solito usiamo un modulo standard che puoi scaricare qui e modificare inserendo già i tuoi dati prima di stamparlo
  • Ricordati di stampare i moduli e portarli con te: al locale c’è solo una stampante per i casi di emergenza, e in caso di problemi rischiamo altrimenti di ritrovarci senza moduli a disposizione
  • Un problema ricorrente che fa perdere un sacco di tempo è associare ogni soggetto alla sua liberatoria. Abbiamo visto che le soluzioni più pratiche sono:
    • Fare una foto in più di ciascun soggetto che tiene vicino al viso la sua liberatoria compilata, oppure
    • Scrivere immediatamente sulla liberatoria una descrizione del suo abbigliamento per riconoscerlo al volo, oppure
    • Numerare sia le liberatorie che i nomi dei file delle foto in sequenza (la prima liberatoria corrisponde al primo gruppo di foto, ecc.)
  • Importante per le foto di gruppo – Assicurati di avere una liberatoria per ciascun soggetto, e soprattutto che tutti diano l’autorizzazione alla pubblicazione, se no puoi ritrovarti ad avere tre persone su quattro che vorrebbero essere pubblicate, e l’ultima che rovina il divertimento a tutti

Lo stile

  • Lungi da noi imporre uno stile diverso dal tuo, ma ricorda che siamo a una festa fetish, quindi l’obiettivo è trasmettere emozioni, più che fare semplici ritratti. Prova a prendere come esempio le foto della gallery permanente o questo video, che riassumono abbastanza bene cosa cerchiamo. In particolare:
    • Sensualità
    • Calore
    • Intensità (di sguardi, di rapporto, di personaggio…)
    • Serenità
    • Abbigliamento e accessori particolari
    • Ogni tanto, dettagli fetish su cui la fantasia possa costruire intere storie
  • Per carità, taglia le inquadrature in modo che non compaiano elementi estranei come bordi del fondale, tavolini fuori posto, ecc. (sì, stranamente capita spesso)

Watermark e dimensioni

  • Prima di essere passate ai soggetti o all’organizzazione, tutte le foto devono essere marcate con il watermark di Sadistique che puoi scaricare qui (vedi le foto già pubblicate nel blog per un’idea di posizionamento)
    • Importante – Per eliminare ogni rischio di problemi di privacy non usare il nome delle persone fotografate nei nomi dei file
  • Per cortesia, invia solo foto ridimensionate a 850 x 1275, perché
    • Sono le dimensioni ottimali per il sito di Sadistique
    • Se vuoi, ti danno la possibilità di rientrare almeno parzialmente dei tuoi costi vendendo le foto stampate in risoluzione maggiore
  • Cortesemente, ricorda di impostare almeno una foto in formato orizzontale, perché facilità l’uso sia nel blog sul nostro sito che sui social network

La tua promozione

  • Ricordati di portare con te biglietti da visita o altro materiale promozionale che verrà messo a disposizione degli ospiti all’ingresso, dove ha la massima visibilità!
  • Se vuoi puoi portare anche materiale da vendere (es. tuoi libri, stampe, ecc.), su cui non chiediamo alcuna commissione.

…e soprattutto…

Grazie per la collaborazione!