//questo serve per poter linkare ai popup aperti

La reazione più comune davanti a un ago che si avvicina alla pelle è di paura… salvo quando è invece di eccitazione estrema – forse perché fra le pratiche del BDSM è l’unica che va a stimolare il corpo oltre ogni barriera naturale, e risulta quindi ancora più intima e profonda. Quando si affrontano giochi tanto spinti, però, è chiaro che non si possa improvvisare e si debba tenere conto di ogni implicazione medica e precauzione per evitare danni. Fatto questo, in compenso, il needleplay può diventare addirittura un’espressione artistica.

Se volete scoprire tutti i segreti di questa pratica, vi aspettiamo alla MasterClass che si terrà il 7 gennaio a Sadistique il più famoso evento BDSM italiano. Insegnante d’eccezione sarà SadicaMente, grande cultore dell’uso degli aghi in ambito erotico, che tratterà tutte le nozioni di base: dalla scelta dei materiali alla sicurezza, dalla gestione delle sensazioni all’aspetto estetico del “disegnare con il dolore”. La lezione è come sempre gratuita come gli appunti distribuiti ai partecipanti, ma i posti nella saletta che la ospita sono limitati: siate puntuali, o niente punture!